The Chronicles of Fanda

La strega di Ysamir

“Vi aspetta una grande scelta, una grande tentazione, e una terribile perdita. I vostri destini sono intrecciati.”

Dopo aver scoperto l’inganno di Hrummngaarr, gli avventurieri si danno all’inseguimento dell’astuto gatto, attraversando parti della foresta che non avevano mai visto.

Conclusa la corsa, fronteggiano Xastra, la strega di Ysamir, in forma di drago. La battaglia è dura e gli eroi cadono uno dopo l’altro. Hakamura, cercando un riparo nella casa della strega, viene accolto dal gatto, che lo fa addormentare con un incantesimo.

Si risvegliano dopo qualche ora, scoprendo che la strega voleva metterli alla prova con un combattimento come quelli che andavano cercando. Dopo avergli dato qualche consiglio sulla preparazione nella lotta coi draghi, rivela loro di aver combattuto nella Prima Guerra dei Draghi, al fianco di un certo Delchile e di Muramasa. Pare che la vittoria degli umani sia stata frutto delle loro ricerche di un potente artefatto, ma non sa dirgli altro, poichè lei venne messa fuori gioco prima di giungere nel luogo dove l’oggetto era celato: la Spira di Veraad.

Dopo aver risposto alle loro domande sugli avvenimenti della guerra dei draghi, consegna loro una lettera trovata su un coboldo, che diceva di essere mandato da Shaverem, e li teletrasporta alla città di Graan.

Un istante prima che l’incantesimo si compia, la voce di Hrummngaarr parla e si interrompe a metà frase:
“Ma certo, è una ma-”

View
I Boggard

Boggard_Champion_by_ilkerserdar.jpg

View

I'm sorry, but we no longer support this web browser. Please upgrade your browser or install Chrome or Firefox to enjoy the full functionality of this site.